.
Annunci online

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



Una frase al giorno...
Il grand'uomo ha due cuori:
l'uno sanguina,l'altro sopporta

-Kahlil Gibran


________________
DISCLAIMER
________________

IL PROVERBIO DEL MESE:

DICEMBRE

"Dicembre gelato

non va disprezzato"

NOVEMBRE

"Novembre va in montangna

e abbacchia la castagna"

OTTOBRE

"Ottobre piovoso,

campo prosperoso."

SETTEMBRE

"Aria settembrina fresco la sera

e fresco la mattina."

AGOSTO

"La prima pioggia di agosto

rinfresca il bosco"

LUGLIO
"Luglio soleggiato, vino a

buon mercato"

GIUGNO

"Giugno la falce in pugno"

MAGGIO

"Chi pota di maggio e zappa di agosto

non raccoglie né pane né mosto"
APRILE
"Aprile carciofaio,maggio cilegiaio"

MARZO

"Chi nel marzo non pota la sua vigna,

perde la vendemmia" 

FEBBRAIO

"Non c'è carnevale senza

luna di Febbraio"

GENNAIO

"Gennaio rigoroso anno felice"

UN FRUTTO AL MESE:

DICEMBRE

NOVEMBRE

OTTOBRE

 

SETTEMBRE

AGOSTO

LUGLIO

GIUGNO

MAGGIO

APRILE

MARZO

FEBBRAIO

GENNAIO

UN FIORE AL MESE:

DICEMBRE

NOVEMBRE

OTTOBRE

SETTEMBRE

AGOSTO

LUGLIO

GIUGNO

MAGGIO

APRILE


MARZO

 

FEBBRAIO


GENNAIO

DICEMBRE

NOVEMBRE

OTTOBRE

SETTEMBRE

AGOSTO

 

LUGLIO

 

 

 

 

 

 

GIUGNO

MAGGIO

APRILE

MARZO

CULTURA
Sereno Ferragosto....
14 agosto 2018


(Foto dal web)


“…Ma icittadini italiani non sono da meno. Li ho visti, li ho visti in folla aFerragosto. Erano l’immagine della frenesia più insolente. Ponevano un taleimpegno nel divertirsi a tutti i costi, che parevano in uno stato di «raptus»:era difficile non considerarli colpevolmente incoscienti.

(Pier Paolo Pasolini,Lettere Luterane)


CULTURA
Auguri a tutte le mamme...
8 maggio 2016
-Pino Daeni-
Una mamma e un bambino stanno camminando sulla spiaggia.
Ad un certo punto il bambino chiede: "Come si fa a mantenere un amore..???"
La mamma guarda il figlio e poi risponde:"Raccogli un po' di sabbia e stringi il pugno...".
Il bambino stringe la mano attorno alla sabbia e vede che più stringe il pugno e più la sabbia gli esce dalla mano. 
"Mamma, ma la sabbia scappa...!!!", dice il bambino.
"Lo so... adesso tieni la mano completamente aperta... ", afferma la mamma.
Il bambino ubbidisce, ma una folata di vento porta via tutta la sabbia rimanente.
"Mamma, ma anche così non riesco a tenerla...!!!!".
La mamma, sorridendo: "Adesso raccogline un altro po' e tienila nella mano aperta come se fosse un cucchiaio... abbastanza chiusa per custodirla e abbastanza aperta per la libertà".
Il bambino riprova e la sabbia non sfugge dalla mano ed è protetta dal vento. 
"Ecco come far durare un amore...",conclude la mamma.
Una lezione di vita.
(da "Lezioni di vita",F.Gherardelli)

DIARI
1°MAGGIO...FESTA DEI LAVORATORI
1 maggio 2016

"Secondo lei un uomo senza lavoro, che ha fame, che vive nella miseria, che è umiliato perché non può mantenere i propri figli... questo per lei è un uomo libero? No, che non lo è. Sarà libero di imprecare, ma questa non è la libertà che intendo io. La libertà senza giustizia sociale è una conquista vana." Sandro Pertini

BUON 1° MAGGIO

DIARI
25 APRILE 1945-25 APRILE 2016-71°ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE
24 aprile 2016
COLTIVIAMO LA MEMORIA

Appello dell'ANPI per il 25 Aprile

Il 25 aprile cade quest'anno in un complesso di vicende europee che riporta l'orologio della storia in un tempo dove la civiltà e le pratiche democratiche erano pesantemente oscurate. Una profonda crisi economica da cui si riesce con difficoltà a vedere una via d'uscita, il proliferare di movimenti di chiara marca neonazista e neofascista che arrivano fin dentro i governi, e il panorama drammatico di decine di migliaia di immigrati in fuga da guerre e disperazione che ricevono come risposta dalla politica e dalle istituzioni quasi esclusivamente muri e abbandono, devono far riflettere tutti sull'inquietante e gravissima china che sta prendendo il vivere civile. Non è questa la società che sognavano i combattenti per la libertà. Non è questo il futuro cui aspiravano, deprivato di coscienza, senso di responsabilità, solidarietà.

Auspichiamo un 25 aprile di piena e robusta memoria.

Una Festa che rimetta al centro dei ragionamenti e dei comportamenti politici e sociali preziosi e decisivi “comandamenti”: antifascismo, Resistenza e Costituzione. Una Festa che ricordi con forza i 70 anni della Repubblica e del voto alle donne, i primi importantissimi passi della rinascita democratica del Paese.

Auspichiamo iniziative larghe, che coinvolgano tante italiane e italiani, Comuni, partiti, sindacati, associazioni. Una giornata come una stagione di impegno e profonda, viva Liberazione.

Una giornata che dal giorno successivo inneschi un cammino collettivo, sguardi e azioni solidali e responsabili. Un mondo migliore si costruisce insieme.

L'ANPI è in campo. Con lo spirito e la determinazione dei suoi ispiratori: le partigiane e i partigiani.

POLITICA
VOTARE SI PER DIRE NO ALLE TRIVELLE NEL NOSTRO MARE
17 aprile 2016

ANDARE A VOTARE E' UN DIRITTO E ANCHE UN DOVERE DEI CITTADINI
DIARI
BUON ANNO
31 dicembre 2015
POLITICA
E' morto Pietro Ingrao
27 settembre 2015

"Il mondo è cambiato, ma il tempo delle rivolte non è sopito: rinasce ogni giorno sotto nuove forme. Decidi tu quanto lasciarti interrogare dalle rivolte e dalle passioni del mio tempo, quanto vorrai accantonare, quanto portare con te nel futuro."
Auguri a tutte le mamme...
10 maggio 2015
-V.Volegov-

Il bambino chiama la mamma e domanda:  "Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?" La mamma piange e sorride,stringe al petto il suo bambino e dice:“Eri un desiderio dentro al cuore”.
-R.Tagore-

CULTURA
Il proverbio del mese...Maggio
3 maggio 2015

"Chi pota di maggio e zappa d'agosto
non raccoglie né pane né mosto."
POLITICA
Buon Primo Maggio...Festa dei Lavoratori
1 maggio 2015
BUONA PASQUA
4 aprile 2015



permalink | inviato da diario_di_borgo il 4/4/2015 alle 7:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CULTURA
La voce dei poeti:Fiorisce di Marzo il mare
4 marzo 2015
-S.Mulinacci-

Fiorisce di marzo il mare 
in cristalli di spuma, 
barchette di san Giovanni 
che s’arenano e sfanno 
in gelatine chiare 
sulle alghe della spiaggia:
fresche avvertono 
che son fiorite 
le calendole del fondale.

-N.Orengo-

CULTURA
Il proverbio del mese...Febbraio
1 febbraio 2015

"Non c'è carnevale senza luna di Febbraio"
CULTURA
il proverbio del mese...Gennaio
3 gennaio 2015

"Gennaio rigoroso anno felice"
CULTURA
AUGURI A TUTTE LE MAMME
11 maggio 2014

"Nessun affetto nella vita uguaglia quello della madre"
(E. Morante."L'isola di Arturo")
Primo Maggio
1 maggio 2014
IL PRIMO MAGGIO 
E' 
LA FESTA DEI  LAVORATORI

DIARI
25 Aprile 2014, 69° Anniversario della Liberazione
24 aprile 2014
AUGURI...
19 aprile 2014
DIARI
BUON NATALE...
24 dicembre 2013





Salvami dalla presunzione di sapere tutto. Dall’arroganza di chi non ammette dubbi. Dalla durezza di chi non tollera ritardi. Dal rigore di chi non perdona debolezze.

Dall’ipocrisia di chi salva i princìpi e uccide le persone.

-Tonino Bello-
























UN SERENO NATALE...

-diario_di_borgo-

DIARI
25 NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
24 novembre 2013
DIARI
CHE SIA UN FELICE FERRAGOSTO
15 agosto 2013

Se volete leggere qualche curiosità sul ferragosto
 potete cliccare QUI
POLITICA
L'opinione : Elogio dei fatti
5 agosto 2013

Ci sono i fatti, e c’è il rumore intorno ai fatti. I fatti sono questi.

Un noto imprenditore italiano ha ideato, verso la fine degli anni ottanta, “una scientifica e sistematica evasione fiscale di portata eccezionale”, “un complesso meccanismo fraudolento ramificato in infiniti paradisi fiscali”, grazie a cui è riuscito a mettersi da parte, per anni, anche quando è entrato in politica, anche quando è diventato primo ministro, “un’immensa disponibilità economica all’estero, ai danni non solo dello stato ma anche di Mediaset e, in termini di concorrenza sleale, delle altre società del settore”. Questo verdetto di primo grado è stato confermato in ben due gradi di appello, in un sistema giuridico tripartito che, ricordiamolo, offre garanzie e tutele all’imputato come in pochi altri paesi al mondo.

Forse è utile ricordare come funzionava questa frode. Perché se i fatti sono importanti, lo sono anche i dettagli dei fatti. Funzionava così. L’imprenditore in questione, Silvio Berlusconi, era a capo di una società che, tra le sue altre attività, possedeva tre canali televisivi di copertura nazionale. Per riempire i palinsesti di questi tre canali e per aumentare l’audience, servivano anche dei film stranieri, soprattutto statunitensi. I diritti televisivi dei film vengono comprati, a prezzi trattabili, come ogni altra merce.

Di solito, si cerca di comprare una merce al prezzo più basso possibile. Però può anche essere nell’interesse di un imprenditore dichiarare un prezzo di acquisto alto perché gli acquisti figurano come perdite, e le perdite diminuiscono l’ammontare delle tasse da pagare a fine anno. Sarebbe bello, si sarà detto l’imprenditore, se potessi pagare poco ma dichiarare tanto, se potessi avere la botte piena e la moglie ubriaca.

Detto fatto. Vale la pena riportare per intero la parte della sentenza della corte di appello che riassume il meccanismo della frode, perché sono frasi di elegante lucidità:

“I diritti di trasmissione televisiva, provenienti dai produttori, venivano acquistati da società del comparto estero e riservato di Fininvest, venivano sottoposti a una serie di passaggi infra gruppo, o con società solo apparentemente terze, giungevano poi a una società maltese che, infine, li cedeva alle società emittenti. I passaggi erano funzionali solo a una artificiosa lievitazione di prezzi”.

Ribadisco: non è una tesi, sono cose realmente accadute. Dunque, per riassumere: un imprenditore italiano, trasformatosi in uomo politico, ha defraudato il fisco italiano, nel corso di circa 15 anni, di una cifra stimata in 368 milioni di dollari. Ha continuato la frode perfino quando era il primo ministro del paese che stava rendendo più povero.

Questi sono i fatti. Il resto è solo rumore.

(di Lee Marshall,internazionale.it)

SCIENZA
E' morta Margherita Hack
29 giugno 2013

E' morta Margherita Hack,la signora delle stelle..quelle vere,come lo era lei

POLITICA
DUE GIUGNO:FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA
2 giugno 2013
RICORDATE LA FESTA DELLA REPUBBLICA ANDANDO AL MARE,IN CAMPAGNA
IN CITTA',RIMANENDO ANCHE A CASA A POLTRIRE,MA NON PASSATELA NEI CENTRI COMMERCIALI CHE HANNO TOLTO IL DIRITTO DEI LAVORATORI A FESTEGGIARE QUESTO GIORNO RIMANENDO APERTI.
BUONA FESTA DELLA REPUBBLICA!
-diario_di_borgo-
Festa della mamma
12 maggio 2013

La Festa della Mamma si celebra in tutto il mondo,è una ricorrenza che in Italia si festeggia la seconda domenica di Maggio.Unagiornata,quelladella festa della mamma atta a riconoscere l'amore,dedizione,pazienzadi tutte le mamme del mondo.Lafesta della mamma pare abbia antica origine,in particolare segnava ilpassaggio dall'inverno alla primavera,periodo di rinascita e in tuttele civiltà antiche del mondo si festeggiava la “GrandeMadre’,divinità femminile venerata in quanto portatrice di vita.Così pergli antichi greci era la dea Rea, madre di tutti gli dei, per iromani era invece Cibele, divinità rappresentativa di tutte lemadri,anche se nel tempo è mutato il significato della ricorrenzaabbandonando quello religioso in favore di quello civile.Le originidella Festa della Mammacosì come la sifesteggiaoggi, infatti, vanno ricercate poco più di un secolo fa negli StatiUniti: era il 1870, infatti, quando la pacifista JuliaWard Howepropose l'istituzione del Mother'sDaycome occasione per riflettere sulla inutilità guerra col fine difavorire la pace del mondo.

Tuttavia,prima dell’istituzione ufficiale di un giorno celebrativo bisogna aspettare ancora qualche decennio e la perseveranza di Anna Jarvis.Nel 1907, infatti, all’indomani della scomparsa della madre, Anna Jarvis spedì lettere a ministri e membri del congresso al fine di proporre l’istituzione di una festività atta a festeggiare tutte le mamme del paese. Adottata già l’anno successivo a Philadelphia,città natale della Jarvis, è però nel 1914che ilpresidente Wilson resela Festa della Mammauna celebrazione ufficiale da festeggiarsi la seconda domenica di Maggio.

Per quanto riguarda il nostro Paese, al contrario, l’idea di festeggiare le mamme venne a Don Otello Migliosi,parroco di Assisi che, nel 1957 istituì una giornata a livello locale, poi ripresa in tutta Italia.

Oggi nel mondo, la festa della mamma si celebra in giorni dell'anno differenti. Se in America, Italia, Belgio, Germania, Giappone e inaltri 34 Stati i festeggiamenti cadono la seconda domenica di maggio,in altri Paesi le date cambiano andando dal 14 ottobre della Bielorussia al 22 dicembre dell'Indonesia, al 12 agosto della Thailandia con rituali e usanze spesso molto diverse.

In Italia,tradizione vuole, che tutte le mamme siano omaggiate con fiori e dolci.


Auguri a tutte le mamme del mondo
-diario_di_borgo-

POLITICA
IL 1° MAGGIO E' LA FESTA DEI LAVORATORI
1 maggio 2013

Il 1° maggio non solo concerti e gite fuori porta,

il 1° maggio è la festa dei lavoratori,

il 1° maggio ricorre la strage

di Portella della Ginestra,

il 1° maggio è storia,

purtroppo

si sa

la storia insegna ma ha cattivi scolari

-diario_di_borgo-


DIARI
25 APRILE 2013
24 aprile 2013

BUON

25 APRILE

°°°°°°°°°°°°

CULTURA
Buona Pasqua
28 marzo 2013
POLITICA
Elezioni 2013
25 febbraio 2013
CULTURA
I simboli di Capodanno: il vassoio di solidarietà
28 dicembre 2012

Il vassoio di solidarietà è una usanza cinese molto antica,le famiglia erano solite riempire un vassoio circolare o ottagonale con otto scompartimenti,proprio perché per i cinesi il numero otto è un numero fortunato. Negli scompartimenti venivano posti alimenti diversi come frutta,radici di loto,caramelle,mandarini,dolci e dei ricordini,dei biglietti,dei gadget e venivano donati a tutti gli ospiti che a Capodanno andavano a far visita. Questa usanza è  molto viva ancora oggi e simboleggia l’unione tra le persone e in particolare quella della famiglia per sempre.

sfoglia
maggio